Pseudoalitosi ed alitofobia – Cause psicologiche

  • Al contrario, ci sono condizioni di alito cattivo che sono percepite in maniera soggettiva solo dal paziente (Nagel et al. 2006). Quasi un quarto dei pazienti in cerca di una consulenza professionale si preoccupa in modo esagerato di avere l'alito cattivo.
  • Questi pazienti sono convinti di avere l'alito cattivo, nonostante molti riferiscano di non avere mai chiesto a nessuno un'opinione oggettiva.
  • Queste condizioni sono di chiara natura psicologica e sono definite pseudoalitosi o alitofobia a seconda della severità. In entrambi i casi non esiste una diagnosi di evidente cattivo odore dalla bocca (Lochner & Stein 2003).

Percezione senza odore: i pazienti con pseudoalitosi e alitofobia soffrono di alito cattivo immaginato