Sommario

  • I problemi di alito cattivo possono avere origini sia fisiologiche che psicologiche.
  • Ci sono sufficienti strumenti diagnostici e terapeutici per affrontare l'alitosi genuina e per offrire ai pazienti una qualità dell'alito - e della vita - realmente molto migliori!
  • I problemi legati all'alito cattivo di origine psicologica devono essere trattati con delicatezza. Non solo i pazienti di solito ignorano la loro situazione, ma tendono a reagire interrompendo il contatto con il medico.
  • Si raccomanda di indirizzare i pazienti con alitofobia da uno psicologo, non appena sono pronti per andare. Prima di allora, i dentisti ed i medici durante le ore di consultazione sull'alitosi devono mostrarsi attenti ai pazienti con problemi di alito cattivo immaginario ed essere preparati ad evitare di nominare la condizione di alitofobia per un pò.

L'alitofobia è generalmente diagnosticata dai dentisti, che non possono curare tale condizione. Pertanto, è obbligatoria una collaborazione con uno psicoterapeuta.